Chi sono

Alex Dada

Spesso mi interrogo su come ho fatto ad arrivare dove sono ora, a questo livello di consapevolezza interiore e sui doni che la vita ci regala quando smetti di controllarla e inizi a fluire con essa.

Nella mia vita ho svolto tutti i tipi di lavori immaginabili, muratore, operaio in più aziende e settori diversi, cameriere, venditore e la lista potrebbe continuare, ma c’era qualcosa che mi diceva che non era la mia strada.

Un giorno mentre mi trovavo in vacanza con la mia compagna, comodamente sdraiato in spiaggia, mi venne un senso di noia così mi alzai per fare qualcosa, ma siccome era mattino presto e nella spiaggia c’eravamo solo io e lei mi rimisi in fretta a sedere, fino a che notai un libro uscire dalla sua borsa… il libro era “La Legge di Attrazione“.

Premetto che fino ad allora non avevo mai letto nulla sull’argomento e difficilmente aprivo un libro, ma quel giorno qualcosa mi spinse a leggerlo. (Nulla accade per caso)

Mentre leggevo sentivo cambiare qualcosa in me, avevo l’impressione che il ruolo della vittima poteva finire. (Per vittima intendo le persone che si lamentano ma non fanno niente per migliorare, io ero una di quelle).

Così decisi di approfondire l’argomento e studiare tutto il materiale che trovavo.

Questo mi portò a conoscere il mio autore preferito ed in un certo senso mentore “Joe Vitale”. Ho iniziato a comprare tutti i suoi libri e per chi non lo sapesse in quel periodo persi il lavoro, ed era un posto fisso.

Alex DadaParallelamente mi fiondai in una nuova attività il “Network Marketing”, e le cose andavano veramente bene, i fatturati crescevano e il problema economico sembrava un lontano ricordo.

Un giorno dal nulla iniziai a sentire delle tensioni fortissime interiori e col passare del tempo si trasformarono in ansia e attacchi di panico. La mia nuova attività crollò, così mi trovai senza soldi, senza lavoro e con un pargolo in arrivo.

Per uscire da quella situazione le provai tutte, ma quello che mi aiutò per l’ennesima volta, fu riprendere in mano i libri del Dr. Joe Vitale.

Il malessere si attenuò e iniziai ad applicare il consiglio del mio mentore, cioè provare sempre gratitudine per ciò che avevo. Le cose migliorarono e trovai lavoro come cameriere 4 giorni a settimana.

Un giorno ebbi l’ispirazione di creare una pagina italiana dedicata a Joe Joe VitaleVitale,  così nacque la “Joe Vitale Italian Fanpage”.

Tuttora a distanza di due anni la pagina è cresciuta in modo che non mi sarei mai aspettato, la cosa più bella e meravigliosa sono i messaggi delle persone che mi ringraziano per ciò che faccio e il modo in cui le incoraggio.

Grazie a questa pagina feci una conoscenza straordinaria con uno scrittore che è tutto cuore, “Ivan Nossa” l’autore del libro “Il potere e la magia della gratitudine”.

La parte straordinaria e che Ivan è anche l’agente ufficiale italiano di Joe Vitale, un ulteriore spinta per me e le persone che seguono la pagina.

Grazie a Ivan che ormai è come un fratello maggiore, ho avuto la possibilità di collaborare con una casa editrice, la Uno-Editori.
Dalla nascita della pagina una cosa mi colpì moltissimo, la voglia delle donne di crescere e di migliorarsi al contrario dell’uomo che è più orgoglioso e più pigro.

 

Alex Dada

Non so se è un caso ma fin da bambino sono sempre stato più empatico con le donne che con gli uomini, potevo fare discorsi più profondi e far vedere le mie debolezze, essere me stesso e stessa cosa da parte loro.

Così mi interrogai su come poter aiutare maggiormente le donne e a distanza di quasi tre anni dalla nascita della pagina nacque questo blog dedicato esclusivamente alle donne, “Cosmo Venere”.

In tutto questo percorso gli unici ostacoli che ho trovato sono quelli situati nella mia mente.
Facile leggere sui libri che il potere è in noi, ma poi nella vita reale possono esserci dei momenti dove la mente ti trascina in scenari inesistenti e dove cerca dì limitarti.

A volte ho pensato di mollare perché non mi sentivo all’altezza e devo dire che le notizie che girano in TV e sul web non aiutano. Questo mi ha portato dello stress e a pensare di chiudere baracca e burattini, ma quando poi riaprivo la pagina e vedevo i commenti delle persone erano come una scossa di adrenalina che mi spingeva a non mollare.

Sarebbe stato più facile non dire queste cose e passare per il Guru che ha tutte le risposte, ma ho preferito far trasparire chi sono realmente e farvi notare come gli unici ostacoli sono sempre e solo nella nostra mente.

Ma quando ne diventi consapevole hai il potere e la responsabilità di cambiare in meglio.

Con la consapevolezza che tutto è dentro di me ho capito che potevo acquietare la mia mente e che quando torna a fare chiasso la cosa importante è osservarla senza giudicarla e soprattutto giudicarsi.

Ho capito che era la cosa giusta da fare grazie ai centinaia di messaggi ricevuti di ringraziamento per il lavoro svolto e per il piccolo aiuto che quotidianamente riesco a dare.

Aiutare le persone, aver avuto la possibilità di conoscere scrittori come Ivan Nossa, poter collaborare con una casa editrice e le altre richieste di collaborazione che mi arrivano giornalmente mi rendono orgoglioso.

Ma questa è solo la punta dell’iceberg perché la cosa che mi rende più orgoglioso è l’amore, l’amore che vedo nello persone, l’amore che vedo nel genere umano a discapito di quello che vogliono farci credere. Noi siamo amore e tramite la pagina e il blog ho avuto tante di quelle conferme che sarei uno sciocco a credere nel contrario.

In questi anni mi sono interrogato anche su quale potesse essere l’ipotetica formula del successo, leggendo libri e facendo seminari e devo dire che ognuno ha la sua e può anche essere una cosa positiva perché hai più scelte, ma non bisogna cadere nella confusione di troppe nozioni come è capitato al sottoscritto.

Per me la formula del successo è seguire le proprie intuizioni e ispirazioni interiori perché sono messaggi del Divino, ma diamo talmente tanta retta alla mente che non sempre ascoltiamo le nostre intuizioni.

Tutte le persone di successo sono rimaste se stesse e hanno seguito le loro intuizioni ed è quello che faccio io e che vorrei umilmente e amorevolmente insegnare alle persone che seguiranno questo blog.

Essere se stesse, senza avere aspettative e ansie cercando di copiare qualcun altro, questo è l’obiettivo del blog, trovare il successo esprimendo se stessi e i propri talenti.

P.S: Tutto quello che è accaduto e che è arrivato nella mia vita non è stato programmato o prestabilito da obiettivi, questa è la magia della gratitudine e del distacco, ma soprattutto la magia di seguire le proprie intenzioni ed esprimere se stessi.

Vi auguro tutto la gioia, il successo e la ricchezza che meritate.

Con affetto,
Alex Dada