Come provare più gratitudine.

Come provare più gratitudine nella tua vita.

Quanto può essere frustrante una vita senza amore gratitudine?
Un vita dove l’invidia e il risentimento pervadono il tuo essere?
Una esistenza dove la rabbia prende sempre il sopravvento?

Devi sapere che il corpo si nutre anche delle tue emozioni non solo di cibo, con la differenza che il cibo lo puoi smaltire con attività fisica, mentre le emozioni negative divengono delle tossine per il tuo corpo e le tue vibrazioni.

Se alimenti il risentimento per ciò che non funziona nella tua vita o per come si comporta una determinata persona esso crescerà dentro di te.
È come bere un veleno e pensare che sia un altro a pagarne le conseguenze. Il torto lo fai a te, non a colui che ti fa arrabbiare.
E, se non farai nulla per trasformare le emozioni negative in nutrimento d’amore, sarai sempre e solo tu a pagarne le conseguenze.

Ma per fortuna puoi scegliere una delle vie migliori per uscire da questo circolo vizioso, ed è quello di provare più gratitudine per la tua vita.

Anche perché continuare a indugiare su situazioni che non vanno come tu vuoi crea una energia negativa.
Nutre solamente le tossine nel tuo corpo, nella tua mente e nel tuo cuore.

Lo so a parole sembra facile dire di provare più gratitudine, ma è un sentiero importantissimo da prendere se vuoi purificare corpo, mente e cuore.

Che senso ha rimanere bloccata nel rancore e nello sconforto, continuando a soffrire?

Come provare più gratitudine.

Spesso le persone mi dicono:”Alex per te è facile essere grato e riconoscente della tua vita, hai un lavoro e una famiglia meravigliosa!”

Ma queste persone non sanno che non è sempre stato così, prima di lavorare su me stesso avevo perso il lavoro, avevo iniziato ad avare attacchi di panico e per non bastare stavo per diventare padre.

Il punto è che se non avessi iniziato a provare più gratitudine per le piccole cose che avevo già nella mia vita, nulla sarebbe mai potuto cambiare. Perché ricorda:

”Non aspettare che il mondo cambi, perché il mondo sta aspettando che a cambiare sarai tu.”

Liberati dalla sindrome del: Sarò grata quando…

Pensare di provare più gratitudine solo al raggiungimento di determinati obiettivi è un illusione, e alimentando questo atteggiamento limiterai il flusso di abbondanza dell’universo. Questo atteggiamento ti fa perdere l’energia emozionale positiva che la vera gratitudine porta in dono.

Piccole scelte, grandi risultati.

Per capire come provare più gratitudine devi iniziare dalle piccole cose, con piccoli passi e lasciar fare all’universo il resto. Osserva la tua vita ora, ci sarà qualcosa per cui puoi ringraziare, qualcosa di piccolo.


Quando iniziai a lavorare sulla gratitudine devo ammettere che questo argomento mi sembrava un po’ strano, la mia mente diceva:” Come posso provare più gratitudine se non ho nulla?”

Ma ho pensato di provarci ugualmente! Così la prima cosa che mi venne in mente era proprio la situazione in cui ero, cioè senza lavoro ma con tantissimo tempo libero. Così di iniziare a dare gratitudine per il mio prezioso tempo e iniziai a usarlo in maniera positiva. Mi informavo, cercavo di crescere e allenavo la mia mente e migliorarsi.

Entrai in quel meraviglioso processo della gratitudine e mi accorsi che potevo ringraziare per tantissime cose: Una compagna che mi amava e tuttora mi ama, il mio gatto, la mia casa, il cibo nel frigo e la mia disoccupazione.

Le soluzioni

Pochi sono grati della propria disoccupazione, la vedono come un fallimento eppure io decisi di continuare ad usare la mia mente come un radar, sempre a caccia di soluzioni e non di problemi. Quale momento migliore per lavorare su me stesso se non quello?

Evita il giudizio e focalizzati sempre su cosa puoi fare.

Un errore che commettono molti e specialmente le donne essendo creature emozionali e di guardare sempre al passato e provare risentimento per ciò che non hanno potuto aggiustare, facendo scivolare la gratitudine è il momento presente via dalle mani. Se sei una di queste donne leggi con attenzione cosa sto per rivelarti.

Passato, presente e futuro sono connessi, l’uno influenza l’altro. Non puoi provare più gratitudine ora se provi sensazioni di fallimento o di rabbia per il passato perché si impregna anche nel presente e di conseguenza te lo porterai nel futuro.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso

Il mio passato è stato piuttosto duro, ma ho compreso una cosa, se non avessi attraversato determinate esperienze non mi sarei mai messo in cammino per divenire una persona migliore. In un certo senso ho iniziato a provare più gratitudine anche per il passato, e ho benedetto la goccia che fece traboccare il vaso, perché senza di essa non sarei qui oggi.

Ora posso dirti che se avrai la capacità di non giudicare il tuo passato ma vederlo con gli occhi dell’amore e benedirlo, riuscirai a portare luce nel tuo presente e nel tuo futuro.

Considerare la gratitudine come un caposaldo della tua vita dovrà essere una scelta se vuoi fare la differenza. Anche nei momenti più difficili, anzi è proprio in quei momenti che devi dimostrare di essere una guerriera della gratitudine, perché provarlo quando va tutto bene è troppo facile e forse non è nemmeno vera fede.

Cosa devi sapere

Ormai è risaputo e lo afferma anche la medicina e la scienza, il nostro stato di benessere fisico ed emotivo è strettamente legato al nostro stato emotivo interiore, quindi una persona grata e felice sarà più in salute di una persona triste e rancorosa. Perciò se vuoi provare più gratitudine nella tua vita, ti chiedo di leggere questo articolo con presenza, rimanendo incollata sulla tua sedia o dove sei seduta.

In questo manoscritto imparerai i cinque metodi per aumentare il senso di gratitudine e felicità nella tua vita.

1. COME PROVARE PIÙ GRATITUDINE, NON DARE NULLA PER SCONTATO.

Uno dei segreti per utilizzare la legge di attrazione è caricare le tue emozioni di gratitudine. È il mezzo più potente per cambiare il tuo livello di vibrazioni. Un metodo per provare più gratitudine nella tua vita è quello di non dare nulla per scontato.

Se osservi le persone, hanno la tendenza a dare tutto per scontato, infatti la maggior parte della gente è sempre senza energia, quasi come se fosse svuotata. Come puoi avere una vita fatta di miracoli se non cerchi di vivere nello stupore di ogni piccolo gesto.

Infatti un buon metodo per provare più gratitudine nella tua vita è quello di partire dalle piccole cose senza darle per scontate, questo atteggiamento ti permetterà di attingere alle illimitate riserve energetiche dell’universo.

Quando sei grata per le piccole cose le impregni di gratitudine, e esse, divengono come delle antenne per attirare altre cose per cui provare più gratitudine. La tua biro che scrive i tuoi testi può essere impregnata di gratitudine, la tua auto che ti porta in giro può essere piena zeppa di energia di gratitudine se tu glie lo permetti. Ma se dai tutto per scontato tutte le tue cose perdono di energia.

Una fase delicata.

Siamo in una fase delicata della nostra vita, la pandemia e il covid hanno fermato l’intero pianeta tenendoci tutti chiusi in casa, ma io anziché lamentarmi mi sono accorto di quanto le cose che davo per scontato fossero preziose e importanti. Ad esempio prendere il caffè al bar, fare due chiacchiere al parco con un amico o poter mangiare assieme ai miei amici ridendo e scherzando.

Pensaci, quanto sono importanti queste cose? E se il Divino avesse voluto proprio insegnarci il valore per la vita senza farci vivere come robot dando tutto per scontato?

Come provare più gratitudine? Ringrazia per ogni singolo attimo della tua preziosa vita perché non tornerà mai indietro.

2. LA VERA GRATITUDINE È MOLTO PIÙ PROFONDA DI CIÒ CHE PENSI.

Che cosa significa che la gratitudine è molto più profonda di ciò che pensi?

Per molti la gratitudine è diventato un programma mentale acquisito già in tenera età. Quando eri ancora una bambina ti hanno insegnato a dire grazie per la tua casa, i tuoi giochi, le tue amichette e per il cibo. Questa è una cosa giusta da insegnare ai bambini, l’insegnamento della riconoscenza è importantissimo.

Ma prova a osservare gli adulti, la loro gratitudine è verso il loro lavoro, la loro auto, la loro macchina o comunque tutti i loro beni. Ed è giusto perché per provare più gratitudine, come rivelato prima, non bisogna dare nulla per scontato.

Il fatto cruciale è che le persone sono grate non a livello di cuore e di anima, le loro frasi tipo sono: “Almeno ho un lavoro, almeno ho del cibo, almeno ho una macchina.”

La vera gratitudine.

Sembra assurdo, ma se guardi in profondità questo atteggiamento non è di gratitudine. Suonano molto più negative che positive capisci?

In questo modo la tua gratitudine sarà inefficace perché non nasce dal cuore. Le vera gratitudine è quella che non vuole nulla in cambio.

La gratitudine quella vera è la compressione profonda di essere un tutt’uno col Cosmo, che sei un anima incarnata per fare le tue esperienze, e qualunque sia l’esperienza l’anima evolverà sempre.
Essere grata solo per aver la fortuna di essere in questo meraviglioso universo.

Come provare più gratitudine anche se stai vivendo fra alti e bassi protrai chiedermi!!! Ma la realtà è proprio questa, la tua situazione non conta, ciò che conta è il fatto di sapere di essere viva e di essere in questo universo.

Sapere che hai dovuto combattere per incarnarti è che non tutte le anime hanno avuto questa tua fortuna.
Solo questa consapevolezza se compresa basterebbe per impregnare ogni tua cellula di gratitudine. Capisci quanto sei fortuna?
Riflettici.

3. VIVERE IMMERSI NELLA GRATITUDINE

L’ambiente esterno se glie lo lasci fare ti bombarderà di messaggi negativi e pieni zeppi di giudizio. La tv e le pubblicità lo sanno benissimo e sanno anche che la paura e il giudizio attira l’attenzione più dell’amore e della positività.

Questo è dovuto ad uno scarso livello di consapevolezza delle persone in generale. Ecco perché cerco di spingere e invitare le anime a risvegliarsi, per uscire da questa gabbia. Tu protrai chiedermi: “Come si può provare più gratitudine in un contesto del genere?

Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.
Cit. Gandhi

Il tuo tempo.

Ogni giorno devi dedicare del tempo alla gratitudine. Ovvero creare il tuo rituale della gratitudine, prendendoti del tempo per te stessa ringraziando per i doni ricevuti e tutte le opportunità che la vita ti ha offerto.

Come ti ho già detto in precedenza, l’emozione è il carburante della manifestazione è la calamita che mette in atto la legge di attrazione, e più è potente la tua gratitudine più saranno potenti le vibrazioni che trasmetterai all’universo.

Questo processo non serve solo per essere grata delle cose che attirerai in futuro. Ma per goderti la vita stessa, perché senza gratitudine le cose ti lasceranno sempre insoddisfatta.

Quindi cerca di dedicare 10 minuti minimo al giorno per la gratitudine, impegnandoti ad andare oltre i programmi negativi che giungono dall’esterno. Se lo farai non scivolerai più nel vecchio cammino, ma pianterai dei semi per un sentiero nuovo e fiorito.
Ricorda, il tuo tempo è prezioso ma sei tu a scegliere come utilizzarlo.

4. LA MAGIA DEL MOMENTO PRESENTE.

Se sei un ottima osservatrice, avrai sicuramente notato che tutte le pubblicità finiscono con lo stesso slogan: “Agisci ora.”

Questa frase però non è potente solo per il sistema del marketing, lo è anche nella tua vita di tutti i giorni.

Pensaci, quante volte hai un’idea geniale ma non passi subito all’azione? Spesso dici: ci penso dopo, lo farò domani, aspetterò la conoscenza e le persone giuste!!!

Ma questo ti proietta nel futuro facendoti perdere la magia del momento presente. È come dire che non puoi provare più gratitudine ORA, ma solo domani al raggiungimento di un risultato o quando ti arriveranno le informazioni giuste dall’esterno.
“Peccato che questo momento non arriva mai e la vita e le opportunità ti scivolano dalle mani.”

La chiave di svolta è il momento presente in tutto e per tutto.


Invito sempre le persone a fermarsi e chiedersi:”Per cosa posso essere grata in questo momento?

Focus

Il motivo è semplice! Fermandoti e focalizzando la tua attenzione al momento presente ti starai distaccando dall’illusione che il futuro ti renderà felice o che ti donerà ciò che ti serve.

L’unico momento che esiste è l’adesso. Ieri non c’è più e domani non esiste. Eppure quasi tutti sono sempre focalizzati su cosa è andato storto ieri e di come prevenirlo in futuro.

Stai centrata, rimani nel qui e ora e la tua vita germoglierà come un meraviglioso fiore in primavera.

Il quarto punto per imparare come provare più gratitudine è molto semplice. Agire ora e quando ti trovi con la mente nel passato o nel futuro, ti fermi e ti chiedi:”Per cosa posso essere grata in questo momento?

La tua anima farà il resto!!!

5. COME PROVARE PIÙ GRATITUDINE IN STEP!

Arrivati a questo punto avrai compreso che la gratitudine è come un muscolo, se lo vuoi far crescere lo devi allenare. Anche la gratitudine non essendo per tutti automatica, la scelta migliore per portarla nella tua vita e coltivarla, magari avendo una piccola mappa segnata in punti su come praticare la gratitudine.

Qui sotto ti riporterò i passi più importanti:

Una sana abitudine.

Trasforma L’ingratitudine in gratitudine. All’inizio non sarà semplice visto che la società è fondata sulla lamentela è il giudizio, ma rimanendo centrata su te stessa e la gratitudine come obiettivo, il tuo sforzo verrà ripagato.
Cerca di trasformare tutto in un atto di gratitudine e di vera grazia. Ringraziare ti porterà via pochi minuti ma l’impatto che avrà sulla tua vita sarà estremamente importante. Ringraziare è uno dei punti più importanti sul come provare più gratitudine.

Pratica, pratica e poi pratica.

Non dico che devi dire grazie come un robot o una mitraglietta, perché effettivamente non sarebbe vera e autentica gratitudine, ma di aprire il cuore e dire grazie riconoscendo i regali dell’universo ti sintonizzerà su frequenze più elevate che ti faranno provare ancora più gratitudine. Ci sono tantissimi motivi per ringraziare, i familiari, gli amici, il lavoro e tutte le esperienze che ti hanno reso la persona che sei oggi.

Fare del bene apre il cuore alla grazia.

Ciò che offri all’universo ti viene sempre restituito se fatto col cuore. Prova a fare piccoli gesti altruistici, come accompagnare la vecchietta dall’altra parte della strada o portargli la spesa, raccogliere le cartacce che trovi per terra, fare un sorriso agli sconosciuti. Qualsiasi cosa! Io ad esempio una cosa che amo fare è fermarmi a parlare con gli anziani. Nessuno ha mai tempo per ascoltarli e a loro volta loro hanno tanto bisogno di essere ascoltati da qualcuno. Io ho scelto di essere quel qualcuno.

Fare del bene è un punto essenziale sul come provare più gratitudine nella tua vita, perché se fatto col cuore la tua vibrazione aiuterà il pianeta ad essere un posto migliore e l’universo ti mostrerà la sua abbondanza.

Come provare più gratitudine? Crea il tuo rituale d’amore.

La gratitudine può divenire un rituale d’amore tutto tuo. Non c’è bisogno che nessuno sappia cosa tu stia facendo, non hai bisogno di striscioni per mostrarlo in giro, ma sarà una cosa tutta tua.
Prenditi cinque minuti la sera è ringrazia per tutti i doni che la vita ti ha portato durante la giornata.

Non solo cose materiali, ma magari grazie a una disavventura hai avuto più chiarezza su quella persona o quel lavoro, non dovendo più sprecarci la tua energia, il sorriso di un estraneo, il caffè preso con una amica. Col tempo comprenderai che la gratitudine può essere ovunque anche in situazioni che prima non riuscivi a vedere.

Che cosa ti piace fare?

La vita è una soltanto ed è giusto prendersi del tempo per praticare le tue passioni e le cose che ami fare.
La vita non può essere solo lavoro, guardare i fogli, cucinare e pulire la casa. Sei una mogie non una donna delle pulizie.

Prenditi del tempo per fare jogging, andare in palestra, fare yoga o qualsiasi cosa ti appassiona.
Quando sei nella frequenza della passione sei connessa con l’universo e con l’amore cosmico.
Quindi si fedele alla tua anima e pratica ciò che ami fare.

“L’unico peccato è non fare ciò che ti fa illuminare gli occhi.”

Non dimenticarti della gratitudine

È facile dimenticarsi di questi punti se appena apri gli occhi quando suona la sveglia hai solo i minuti contati per fare colazione e i tuoi bisogni mattutini.

Allora come provare più gratitudine? Semplice, metti dei promemoria in bella vista.
Qualsiasi cosa, magari dei post-it con scritto grazie vita, amo l’universo, o avercelo nello screen del telefono.
Delle foto appese che ti ricordano l’amore e la gratitudine.

Io ad esempio avevo appeso sul soffitto sopra il mio letto un foglio con scritto grazie. Appena aprivo gli occhi quella era la prima parola che entrava nella mia mente.

Semplice ma di una potenza incredibile. Impregnavo subito la mia mente di gratitudine. Dentro gli armadi, sulle ante avevo appiccicato dei post-it con delle citazioni sulla gratitudine. Insomma piccoli gesti ma che mi tenevano focalizzato sulla gioia e l’amore per la vita.

Come provare più gratitudine seguendo questi passi ti sarà molto semplice. Ora non ti serve che agire!!!

Conclusione.

Come hai compreso in questo articolo, se vuoi essere una persona grata, dovrai spostare il tuo sguardo dalla lamentela e il giudizio verso la gioia e la gratitudine. Questo plasmerà positivamente le tue scelte future, riuscendo a dimenticare quella vita fatta di frustrazione, mettendo le basi per creare una esistenza meravigliosa da vivere….la tua. Ricorda: TU SEI IL TUO MIRACOLO!!!

Un abbraccio Alessandro D’Adamo.
Lo scrittore dell’anima.

SPOGLIATI E CAMBIATI, COME DIVENTARE UNA DONNA LIBERA E RISVEGLIATA.


Questo è il titolo della mia guida scritta per te, se vorrai leggere l’anteprima GRATUITAMENTE, clicca sul l’immagine che vedi qui sotto. In pochi minuti la guida sarà nella tua email pronta per essere letta. Ora tocca a te!

http://cosmovenere.it/report-gratuito/

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *