Il vero maestro è una donna per il risveglio dell’umanità

Il vero maestro è una donna???

Ti sei mai chiesta quale è il vero ruolo della donna in questa società?
Ti sei mai chiesta quale è il tuo ruolo come individuo in questa società?

Ti faccio queste domande perché nella mia esperienza lavorando con il mondo femminile ho scoperto di come donne reprimono le loro potenzialità e il loro vero potere. Anzi la cosa tragica e che molte di voi non sanno nemmeno di avere dentro un enorme potere.

Molte donne si sentono svalutate o poco apprezzate, perdendo la stima e la fiducia in se stesse. Molte mi scrivono delle cose terribili, perché non sono in grado di vedere oltre la nebbia che le affumica la vista, non riescono a vedere la vera realtà.

So anche che, essere donna in questa era, con tutte le regole e gli standard da rispettare per apparire perfetta e insostituibile, può portarti sulla via dell’esaurimento.

Crea il tuo mantra

Se per te non è così, potresti essere un esempio per molte donne a mio avviso.

Se invece ti ritrovi nella descrizione iniziale mia cara amica ti consiglio di proseguire con la lettura di questo articolo e di leggerlo con molta attenzione. Quello che imparerai potrà farti risvegliare un enorme potere è una immensa consapevolezza.

Niente e a caso

Penso che niente in questa vita sia a caso, e che tutto sia collegato da un filo invisibile chiamato amore, e tramite questa energia gli esseri umani prendono le loro decisioni, quindi se tu sei finita su questo articolo evidentemente c’è un  vero motivo. Forse sei in connessione con quello che starò per rivelarti e avevi solo bisogno di farlo riemergere da dentro di te.

Ma torniamo al ruolo della donna in questa società. È possibile che la maggior parte delle persone pensino che la donna è stata creata solo per mettere figli al mondo e di pensare alle faccende domestiche?

Certo la programmazione in questa società spinge in quella direzione, dove le grandi gesta sembrano sempre appartenere al sesso maschile e dove della donna non c’è traccia, salvo qualche caso eccezionale.

La nostra cultura occidentale è separatista, aggressiva e maschilista, mentre ci sono altre società più pacifiste e femminili, che promuovono l’integrazione.

Napoleone

 

Un esempio su come anche nella storia si parla quasi sempre degli uomini, ti posso citare Napoleone Bonaparte.
Impressionò l’Europa con le sue azioni belliche. Esistono moltissimi libri che parlano della sua vita e le sue gesta, mentre citazioni riguardo a sua moglie Giuseppina sono poco frequenti.

Ma ricorda amica mia che il vero maestro è una donna.

Ma esiste un luogo dove regna  una tradizione meravigliosa, ovvero quella degli indiani d’America dove succede tutto il contrario, ed ancora oggi gli eroi andini sono sempre rappresentati in coppia, uomo e donna.

Popolo Andino

Secondo il popolo andino l’uomo non può essere un maestro se prima non ha conosciuto molto bene la profondità della natura femminile, esso sarà solo un istruttore, perché il vero maestro è una donna sempre. Tutti uomini riconosciuti per la loro spiritualità hanno sempre avuto una donna come guida e solo così sono riusciti ad arrivare all’illuminazione. Il vero maestro è una donna!!!

Una citazione meravigliosa degli anziani di questo stupendo popolo andino era:

Onora la donna come una dea che saprà condurti per mano sul sentiero della vita.

Dio vuole ciò che vuole la donna desidera. Per raggiungere il “sancta sanctirum” si deve passare attraverso il corridoio sacro della donna perché lei, nell’atto simbolico di calpestare il serpente, è riuscita a fermarlo e dominarlo.  MAMANI.

Cosa scoprirai?

Se vuoi andare oltre le solite credenze della nostra società e scoprire quale è la missione della donna e il tuo vero potere ti consiglio e ti invito caldamente a leggerti questo articolo, dove scoprirai cosa vuol dire essere una donna libera e risvegliata.

Ti svelerò i segreti del popolo andino raccontati dall’immenso maestro Mamani. Un andino che ha lasciato il suo corpo fisico, regalandoci però I suoi molteplici insegnamenti.

Tieniti forte scoprirai I 7 punti che ti daranno una nuova consapevolezza è un forte senso di potere.

Il vero maestro è una donna.

1    La donna non va compresa

Dietro ogni uomo straordinario c’è sempre stata una donna che, rivolgendogli la sua parte femminile, lo ha illuminato con i suoi insegnamenti d’amore. Ma come deve fare l’uomo per comprendere la donna?

Ecco primo errore, la donna non va compresa.

“La donna va amata non compresa.” È questa la prima lezione che ogni uomo dovrebbe comprendere.

La donna, come la vita, è misteriosa e ha bisogno di aprire il suo cuore per raggiungere le cime e le profondità del suo amore. Solo così un uomo riuscirà a comprendere la natura della donna, potendo aspirare alla conoscenza suprema….che è sempre amore.

Il vero maestro è una donna.

2    Qoya

Qoya proviene dall’unione dalle prime due sillabe di due parole:

  • Qolla: che significa sacro, vivificante, Divino.
  • Yachachiy: che vuol dire insegnare, sapere e sperimentare.

 Il vero maestro è una donna.

Qoya equivale a: maestra dell’insegnamento sacro.

Colei che insegna ad amare non con le parole, ma con le sue azioni, sempre e solo fondate esclusivamente sull’amore.

L’uomo che vuole raggiungere la vera saggezza può farlo solo attraverso la porta del cuore della donna, perché è lei il cammino che gli permette di viaggiare nel tempo e nello spazio.

Tu mi dirai, in che senso?
Seguimi.

Nella vita dell’essere umano esiste una parte sacra e una profana. Gli uomini sono più affini a quella profana, mentre la donna a quella sacra.

Perché questa differenza fra sessi?

Nella donna la maggior energia vitale, quella che le ha donato la natura, le permette di elevarsi di più verso il pensiero spirituale. Per questo è più vicina alla divinità.

Un vero essere speciale ed è per questo che è considerata la dea della saggezza e una portatrice della spiritualità sacra.

Caratterizzata da quattro attributi:

  1. La capacità di controllare gli elementi.
  2. La capacità di raggiungere pace e armonia.
  3. La dote di potenziare le abilità e la creatività dell’uomo.
  4. Questa non è una vera dote, ma ha anche la capacità di distruzione, se usa la sua enorme energia in maniera negativa.

Capisci perché il vera maestro è una donna.

3    Divisione di energie

La natura a suddiviso saggiamente doni e poteri fra uomo e donna. Il primo avrà bisogno della seconda per illuminarsi e trovare la sua unità, e la donna necessiterà dell’uomo per insegnargli ad amare ed elevarlo verso la luce. È questo il modo in cui si realizza.

4    Madri, il vero maestro è una donna.

Osservando una madre è chiaro che questa, attraverso la tenerezza e il sorriso, dimostra alla nuova creatura che cos’è l’amore. Gli insegna le prime parole e ad avere fiducia nella vita, proteggendolo durante tutta l’infanzia.

Arriverà un momento in cui il figlio o la figlia saranno adulti, e la mamma saprà che dovranno vivere la loro personale avventura. Una madre condividerà le sue esperienze con altre donne e inizierà a insegnare con il suo esempio, cominciando così a svolgere il ruolo di maestra.

Pensa alle indigene andine e alla loro forza amorevole. Molte per l’estrema povertà delle loro condizioni, dovevano sacrificarsi e lavorare per affrontare la dura vita delle Ande. Nonostante il clima rigido e la distanza, dovevano portare il gregge a pascolare ai piedi di alte montagne o lavorare duramente nelle pianure in cui l’erba cresceva a stento.

Per nessun motivo però, avrebbero lasciato I figli, che portavano sempre sulla schiena, avvolti da una coperta. Ma sono sempre allegre e amorose, sempre attente a prendersi cura e nutrire bene I propri bambini.

5    Atteggiamento maschilista

L’atteggiamento maschilista di un uomo si può cambiare con l’aiuto di una donna saggia.

La donna non è capace solo di dar vita a un nuovo essere umano, ma anche di dar vita a se stessa.

La donna è sempre una ricercatrice della verità e una divulgatrice dell’amore.

L’uomo che aspira a essere un vero maestro deve conoscere una maestra dell’amore che lo ami tanto da condurlo all’illuminazione in questa vita, ed essere un degno marito al fianco della propria consorte.

L’uomo che segue e rispetta la donna e le leggi della natura ama entrambe con tutto il suo cuore diventerà un maestro.

L’amore dev’essere libero come l’uccello che vola nello spazio e raggiungere mete elevate.

La donna che imita l’uomo perde la sua identità, perché il suo essere, la sua bellezza e la sua attrazione possiedono una dimensione diversa. Sono due nature complementari ma non uguali.

Donne illuminatevi. Il vero maestro è una donna.

6    Amore

L’amore così grande da rendere importante questo piccolo mondo, perché rappresenta l’espansione della coscienza. L’amore riempie tutto e tutto esiste solo per amore.

Anche se non siamo altro che un granello di sabbia nell’oceano cosmico e sebbene la terra sia piccolissima nell’immensità dello spazio, noi siamo vivi, e nell’amore aumentiamo anche la coscienza del nostro pianeta. Nel mondo c’è spazio per tutti e noi uomini possiamo vivere in armonia con gli altri esseri viventi.

Ogni donna se lo vuole, può essere una maestra cosciente, ma per riuscirci devi imparare a usare I doni che la natura le ha regalato  a beneficio degli altri. Se a potere infatti, non ha bisogno di aumentarlo, ma di utilizzarlo e condividerlo.

Il vero maestro è una donna.

Ci sono uomini saggi uomini ignoranti I primi non umilieranno mai una donna, perché comprendono che la loro maestra, mentre secondi, gelosi perché non possiedono questo potere, cercheranno in qualunque modo di opprimerla e calpestarla.

Per accedere a questo potere l’unica cosa necessaria è l’amore.

7    Risveglio

Siamo arrivati all’ultimo punto. Questo punto non sarà un insegnamento di questo meraviglioso popolo andino il quale rispetta e onora la donna, ma sarà una mia osservazione che mi piacerebbe condividere con te. Un’osservazione che ricordo spesso alle donne del meraviglioso gruppo Cosmo Venere.

La mia conclusione è che, il risveglio sarà nelle mani delle donne e lo sempre sentito fin da bambino.

Perché penso questo?  Il vero maestro è una donna.

In quanto ricercatore spirituale ho compreso con chiara certezza che il risveglio potrà passare solo attraverso l’amore, la compassione e la consapevolezza. E le donne a mio avviso in amore sono decisamente più pronte dell’uomo perché è nella loro natura.

Questo farà sì che grazie a questa fonte di energia, la donna riuscirà a risvegliare la parte femminile dell’uomo ormai assopita da questa società. Quindi anche l’uomo riuscirà ad andare in amore grazie a questo risveglio.

Il mio grazie a questo meraviglioso mondo femminile e agli insegnamenti del popolo Andino è doveroso.

Conclusione

In questo articolo hai scoperto la tua missione e la tua essenza più elevata, come questo sarà un dono per l’intero pianeta. Anche perché la donna è un riflesso del pianeta, di madre terra. Tutte e due danno alla luce i propri frutti e accudiscono i propri figli senza chiedere nulla in cambio.

Il vero maestro è una donna.

L’unica cosa che ti consiglio è di smettere di emulare l’uomo, perché molte donne stanno svolgendo le stesse carriere degli uomini comportandosi come tali e questo sta generando confusione anche nei bambini.

Donna, il tuo ruolo è molto importante, è il tuo potere deriva proprio nella tua femminilità.

Il vero maestro è una donna.

Un abbraccio Alex, lo scrittore dell’anima.

Nel banner sottostante in viola potrai scaricare gratuitamente l’anteprima della mia guida, spogliati e cambiati, come diventare una donna libera e risvegliata.

 

Se vuoi seguimi anche sul gruppo Facebook, Il canale dell’abbondanza. 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *