Opportunità per le aziende giovani e femminili

Opportunità per le aziende giovani e femminili

Fino al 19 settembre master e mentoring in palio, per le imprenditrici che sono riuscite meglio ad adattarsi alle novità.

Aprire un’azienda non è certo cosa per tutte, sia per le capacità, sia per i tempi che corrono.
Anche la tecnologia, che va alla velocità della luce non è certo d’aiuto, quando pensi di avere capito c’è già qualcosa di nuovo e quello che hai imparato è ormai vecchio.

Le aziende sono quasi tutte maschili ed anche se i tempi stanno cambiando, purtroppo c’è ancora molta discriminazione femminile nell’ambito lavorativo.

Ora hai un occasione per dimostrare il tuo immenso valore

 

Arriva il premio Gammadonna, forse il più importante nel panorama italiano giovanile.

Possono aderire tutte le donne di qualsiasi età o anche giovani donne che nella loro attività hanno creato strumenti innovativi nell’ambito dei:

  • Servizi
  • Prodotti
  • Mentalità innovativa

La giuria sarà composta dai maggiori rappresentanti:

  • Del mondo imprenditoriale
  • Dell’innovazione digitale
  • Del venture capital

I quali sì confronteranno durante l’edizione del Gammaforum, che si svolgerà il 16 novembre a Milano.

Alla vincitrice sarà offerto un bellissimo premio, un master della 24ORE Business school, ed un percorso formativo di 6 mesi con l’affiancamento di un esperto.

Ci sarà un ulteriore premio per invogliarti a partecipare che sarà: Giuliana Bertin Comunication Award.

Un premio nel campo della comunicazione, ma sembra esserci anche una novità arrivata quest’anno, il premio per il prodotto che più ha semplificato la vita delle persone nel quotidiano.

Per chi si aggiudicherà questo premio, usufruirà di un percorso formativo dedicato alle Start up femminili.

Insomma è arrivato il tuo momento, mancano pochi giorni per iscriverti e fare conoscere il tuo talento e le tue idee nel mondo dell’imprenditoria femminile.

Per avere tutte le info basta che accederai dal link che ti lascio qui sotto.

http://www.gammaforum.it/

Se pensi che possa interessare altre donne come te, ti chiedo il favore di condividere l’articolo

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *