Felicità: le 6 domande che le persone felici si fanno

Felicità:  un modo di viaggiare o la destinazione, come recita una recente metafora?

La risposta corretta è sicuramente il viaggio perché se il percorso della tua vita non lo fai felicemente e in totale benessere rischi di arrivare alla fine dei tuoi giorni stanca e logorata da questa esperienza chiamata vita.

felicità

Per capire se il viaggio lo stai percorrendo felicemente basterebbe che osservi:

  • Come ti svegli al mattino, felice o irrequieta?
  • Con quale umore vai lavorare?
  • Come affronti le tue giornate, spensieratamente o sempre con mille pensieri, problemi da risolvere?
  • Quante volte cambia il tuo umore durante la giornata?

Se ti sei data delle risposte che non ti soddisfano, allora c’è qualcosa che devi cambiare o perlomeno prendere consapevolezza su cosa non va nella tua vita o nei tuoi pensieri, e sai perché? Perché per quanto ne so io di questo famoso viaggio ci hanno dato un biglietto solo e non possiamo tornare indietro, quindi meglio goderne subito e ora.

Felicità fra vent’anni

Prova a riflettere anzi a visualizzarti fra vent’anni, come ti ci vedi se non cambi ora quello che deve essere aggiustato? Non è un bello scenario. Vedi felicità?

Spero che non sei una di quelle persone che attendono disperatamente che ci sia qualcun altro che arrivi a salvarle, perché quello succede solo nelle fiabe.

Anche la tua vita può essere una fiaba.

Anche la tua vita può essere una fiaba, ma ad un patto ed è quello di assumerti  il 100% di responsabilità di tutto ciò che accade nella tua vita, questo è l’unico metodo per percorrere questo viaggio correttamente ma soprattutto felicemente è soddisfatta di te stessa.

Se vuoi cambiare allora c’è qualcosa che devi sapere assolutamente sulla felicità:

“Sono i tuoi pensieri riguardo te stessa a determinare la tua realtà”

Si, i tuoi pensieri, sono proprio essi a farti dannare in questo viaggio anziché apprezzarlo, tutto parte sempre da dentro di noi per proiettarlo all’esterno.

Quindi se vuoi sostituirli con dei pensieri nuovi ma soprattutto di qualità, allora leggi attentamente questo articolo.

Oggi andremo a vedere le sei domande che le persone felici si fanno per godere di questo viaggio chiamato vita.

Soprattutto scoprirai le risposte che si sono date.

1 Il vero amico

Quante volte ti sei detta: lo sapevo dovevo ascoltarmi?

So che molte volte avevi dei progetti o più semplicemente ti sentivi di dover prendere una strada anziché un’altra ma ha sempre prevalso l’abitudine di dare retta gli altri, soprattutto agli amici che ti stanno intorno.

Per poi dopo dirti: lo sapevo dovevo ascoltare il mio sesto senso!

Devi sapere che c’è un amica che devi ascoltare sempre e lo vedi tutte le mattine davanti allo specchio: te stessa. L’unica persona che può donarti felicità.

Chi meglio di te ti conosce è sa cosa è giusto per te.

Può darsi che sei stata abituata come la maggior parte delle persone fin dall’infanzia a sentirsi dire da qualcun altro cosa è giusto e cosa è sbagliato e agire in base alle loro aspettative come se il tuo parere non contasse.

Peccato che l’unica cosa sicura è che passerai con te tutto il resto della tua vita e sarebbe meglio decidere di testa propria.

Infatti le persone più felici fanno proprio questo: decidono da sole assumendosi il 100% delle proprie azioni, concetto che mi piace ribadire spesso perché è una delle chiavi che apre la porta della felicità.

Unicità

felicità

Tu sei una persona unica, ognuno lo è, tu con le tue caratteristiche che ti rendono unica. Anche per la scienza e così ognuno di noi è unico è irripetibile e non ci sarà mai una altra come te. Hai capito che dono hai ricevuto?

Quindi è il pensiero o l’abitudine che devi cambiare e smettere di ascoltare sempre gli altri e iniziare ad ascoltare te stessa, quella vocina che ti suggerisce sempre cosa è meglio per te, per non ritrovarti più a dire: lo sapevo che dovevo ascoltarmi.

Ora che lo sai, prendi le tue decisioni e avanza verso di esse anche se qualche dubbio potrebbe presentarsi nella tua mente, è del tutto normale ma tu agisci lo stesso.

Inizia ora

È ora di smettere di fantasticare su quanto sarebbe bello quel progetto senza mai però iniziare, soprattutto perché se chiedi consiglio a qualcuno ti dirà di lasciare perdere, ma ricorda che stanno parlando sempre di loro stessi.

Non è un caso se sei venuta al mondo sulla terra, sei nata per vivere ed essere felice ma soprattutto di goderti il viaggio.

Ora hai anche scoperto a chi chiedere consiglio, al  tuo migliore amico…te stessa.

2 Decidere

Cosa desidero dalla vita?

Ti sei mai posta questa domanda o vivi la giornata in base a schemi ormai consolidati e soprattutto vivi come gli altri si aspettano. Ad esempio:

  • Gli amici
  • La famiglia
  • La società

Stai vivendo la tua vita o quella di qualcun altro?

Ti interessa cosa pensano gli altri sul tuo comportamento?

Perché se così fosse stai sprecando il tuo tempo prezioso a compiacere le aspettative altrui. Ora voglio che rifletti su questa frase:

 

“Finché ti preoccupi di cosa pensano gli altri appartieni a loro.”

 

Adesso non ricordo il nome  dell’autore di questa frase ma quando la lessi capii che stavo facendo ciò che gli altri si aspettavano da me, ma questo modo di fare mi allontanava dalla mia felicità.

Scelgo la felicità

Quindi per rispondere alla seconda domanda:

Ogni giorno devi decidere.

Devi decidere di stare bene, ogni giorno devi fare questa preziosa scelta, ogni giorno devi porre l’attenzione sui tuoi interessi, quelli che ti fanno battere il cuore. Metti l’attenzione sulla felicità.

Mettiti in connessione con te stessa, decidi di prendere del tempo per te e per le tue passioni, decidi di proseguire quella strada che hai sempre sognato anche se tutti ti dicono che è una follia, tu potresti anche rispondere che:

“Follia è fare sempre le stesse cose è sperare in una vita migliore”

Perché se fai qualcosa puoi anche sbagliare ma se non fai nulla, quello sì che è uno sbaglio, il più grande che puoi commettere.

Tutte le persone felici e anche le perone di successo hanno una cosa in comune

Hanno deciso di percorrere la strada del loro benessere di quello che più li rende vivi e elettrizzati senza permettere a nessuno di dirgli cosa era giusto e cosa no, senza farsi distrarre dalle critiche altrui.

Hanno scelto la via che porta alla loro felicità.

Tu hai lo stesso potere di decidere che hanno usato queste persone felici, puoi scegliere quello che piace, quello che ti rende realmente felice.

Vuoi vivere il tuo sogno, allora devi scegliere?

3 Osare qualcosa di degno

Questa è una frase che ho letto in un magnifico libro chiamato “corso di risveglio” una frase che se letta con il cuore cela un valore intrinseco per la pura felicità.

La mia vita sembra piatta, cosa posso fare?

Tutte le persone felici che si godono il viaggio non si prendono in giro da sole, anzi.

Lascia che ti spiego meglio cosa intendo per: non si prendono in giro da sole!!!

Quello che fanno è guardare quale aree della loro vita non vanno e fanno di tutto per migliorarle e cambiarle.

Mentre sento diverse persone lamentarsi di tutto:

  • La politica
  • Il proprio lavoro
  • I colleghi
  • Il sistema scolastico
  • Il proprio aspetto fisico
  • La propria macchina

Guarda la lista potrebbe essere veramente lunghissima ma quello che voglio farti notare di queste persone è che si lamentano, vedono il problema che li tormenta e dopo?

Niente nascondono la testa sotto la sabbia e continuano a lamentarsi.

Quante persone conosci così?

Tu immagina di avere un problema di peso e anziché andare a correre o mangiare più salutare, continuare a lamentarti che i vestiti non ti entrano e continuare a mangiare cibo spazzatura facendo una vita sedentaria.

Magari incolpando il tempo, il lavoro, la casa o i figli. Elenco queste scuse perché sono le più gettonate. Un po’ un modo di raccontartela e trovare una scusa per non sopperire alla lamentela e pensare di avere ragione.

In questo siamo dei maestri, i maestri del raccontarsela.

Magari odi il tuo lavoro, te ne lamenti ma quello che fai è sempre alzarti alla stessa ora, tornare alla stessa ora senza provare a cercare nuove opportunità che ti possano rendere felice. Ah già ma c’è la crisi!!!

La scusa della crisi può durare per un po’ ma poi bisogna iniziare veramente a cercare nuove opportunità se no la vita passa e le scuse aumentano.

Perciò per farla in breve devi sapere che tutte le persone felici hanno fatto dei cambiamenti e a volte anche radicali.

 

Le scuse servono a poco

Se la tua vita ti sembra piatta è arrivato il momento di cambiare, il momento di iniziare a fare qualcosa di degno, qualcosa che ti faccia sentire viva.

Rispondi a queste domande che sono proprio scritte in “corso di risveglio.”

Che cosa oseresti fare se fossi sicura di riuscire?

Cosa oseresti essere?

Cosa oseresti desiderare?

Che cosa oseresti se non avessi limiti?

Prova a prenderti mezz’oretta per rispondere a queste domande e concentrati sulla sensazione che provi nell’osare qualcosa di meritevole.

Le persone più felici fanno proprio questo, osano, senza farsi stressare dalle aspettative e dai risultati. Osano e si sentono vivi.

Allora cosa inizierai a osare da oggi stesso?

4 Aprirsi al cambiamento

Ho paura di cambiare cosa devo fare?

La paura è normale ma se non cambi rimarrai impantanata dove sei con gli stessi problemi e le stessa vita.

Però il cambiamento non è solo lecito è necessario.

Prova a pensare a uno stagno, l’acqua è sempre ferma immobile e tende ad avere un brutto odore ed essere torbida.

Ora Prova a pensare a l’acqua che scorre di un fiume, sempre limpida e sempre in movimento che se incontra degli ostacoli come possono essere massi li aggira e prosegue il suo corso.

Lo stesso vale per te, non puoi permetterti di rimanere ferma a stagnare devi uscire dalla tua zona comfort e cogliere tutte le opportunità che ti si presentano, anche se esse di spingono a cambiare.

Biografie

Tutte le biografie che ho letto di persone di successo, prima di diventarlo hanno apportato dei cambiamenti, e questi cambiamenti li vedevano come una cosa positiva quindi li affrontavano con entusiasmo e felicità.

Quello che devi fare è cavalcare l’onda del cambiamento, soprattutto di questa nuova era che sta cambiando da era industriale a era tecnologica. Dovrai andarci in contro con passione ed entusiasmo e vedrai che la felicità per le nuove conoscenze che apprenderai e i risultati che piano piano arriveranno ti permeerà il cuore.

Allora quando inizierai a scorrere come un torrente limpido?

5 Gratitudine

Per cosa essere grati?

Quante volte senti persone lamentarsi del loro stato attuale o di ciò che fanno nella vita?

Forse la lamentela è diventata una pessima abitudine di questa società. C’è felicitàsempre qualcuno che si lamenta di qualcosa o di qualcuno. Ma senza parlare di cose difficili ti faccio un esempio semplicissimo…le stagioni.

Quando è inverno le senti dire: “non vedo l’ora che arrivi l’estate che questo freddo non lo reggo più.”

Quando invece arriva l’estate, le stesse persone dicono:”mamma mia che caldo non si respira, non vedo l’ora che arrivi il fresco.”

Capisci da sola che una persona così non potrà mai essere felice, sarà sempre condizionata da eventi esterni.

Un altro elemento essenziale per cui le persone non sono grate e si lamentano spesso è che sono state abituate a dire grazie e essere riconoscenti solo al raggiungimento o all’ottenimento di qualcosa tipo:

  • Una casa
  • Beni materiali
  • Se il comportamento di qualcuno e come tu preferisci
  • Un aumento

Zero gratitudine

Insomma la gratitudine si focalizza solo al raggiungimento di qualcosa, ma osservando la felicità da questo punto di vista, ci sarà sempre qualcosa da ottenere, un obiettivo da raggiungere e di conseguenza la tanto agognata felicità non arriverà mai.

Le persone felici invece sono sempre grate, sia che faccia caldo sia che faccia freddo perché sanno che sono eventi che non possono controllare, quindi inutile cambiare il proprio stato emotivo in negativo.

Queste persone sanno che essere riconoscenti per ogni aspetto della vita anche per le difficoltà, questo modo di essere le porterà verso il sentiero della prosperità e dell’abbondanza.

Una delle famose frasi che usano gli autori del famosissimo film e libro The Secret è:

“Più sei grata e più cose per cui essere grata attirerai nella tua vita.”

Avrai capito che la felicità e la prosperità senza gratitudine sono impossibili da ottenere.

Quindi se vuoi essere felice focalizzati su tutto quello che hai nella tua vita e su tutto quello che sei riuscita ad ottenere con le tue capacità.

  • Può essere anche avere cibo nel frigo, c’è gente che non ha nemmeno il frigo.
  • Un tetto sulla testa
  • Un lavoro
  • Una macchina
  • La mia preferita: perché posso respirare sapendo che ci sono persone che lottano tutta la vita per restare in vita e scusate il gioco di parole.

Come vedi motivi per cui essere grata c’è ne sono moltissimi.

Allora per cosa sei grata?

6 Imparare

I ricchi imparano costantemente mentre i poveri pensano di sapere già tutto.

Questa frase quando la lessi mi abbagliò come un fulmine in una notte buia.

Io ero proprio una di quelle persone che credeva di sapere tutto, peccato che i miei risultati dicevano proprio l’opposto. Qualcosa doveva sfuggirmi!!!

Quante persone conosci che pensano di sapere già tutto?

C’è ne sono molte e purtroppo infelici, forse si nascondono dietro la scusa di sapere già tutto per non apprendere cose nuove e rimanere fermi nel loro stato apatico.

Forse pigrizia, fatto sta che imparare cose nuove è essenziale e le persone felici lo sanno benissimo perfino le persone più ricche al mondo continuano ad imparare e studiare costantemente cose nuove.

Questo sesto punto che è anche l’ultimo forse è uno dei più importanti, finora non ci hai mai pensato ma imparare cose nuove è essenziale per la tua autostima è la tua felicità.

Forse anche tu sei una di quelle persone che pensa di sapere tutto quello che c’è da sapere ma avrai notato come il mondo cambia a a una velocità sempre più esponenziale. Meglio non rimanere indietro.

Passione e sapere

Le persone più felici sono appassionate e affamate del sapere, leggono, studiano e fanno seminari.

In questi luoghi incontrano anche persone che come loro sono lì per migliorare e che sono felici dei loro progressi e del loro percorso.

Tu immagina e rifletti su quanta felicità potrà portarti imparare cose nuove come:

  • Conoscere meglio te stessa
  • Utilizzare i tuoi talenti per un bene più alto
  • Socializzare con persone che imparano cose nuove come te e felici di questo
  • Scoprire come affrontate in modo migliore i problemi che ti si propongono nella vita e risolverli

Il sapere ti porta un alto grado di felicità in quanto ti farà anche essere una persona migliore e più fiera di se stessa.

Farai cose che non avresti mai immaginato di saper fare e tutto questo grazie alle nuove abilità apprese.

Il cervello

Devi sapere che il cervello è una macchina perfetta e funziona in base a dei programmi, programmi che sei tu stessa a dargli.

Può essere programmato dalla TV e dai media cosa che ti sconsiglio perché non è sotto il tuo controllo e poi ti programmano ad aver paura, e se ci pensi quale miglior modo di governare qualcuno? Un popolo spaventato è facile da governare.

Però ora che lo sai puoi scegliere di programmarlo con cose che elevano la tua persona e il tuo spirito in modo da essere felice ma soprattutto libera perché il sapere porta in dono proprio la libertà. Come dice Woody Allen:

“Leggo per legittima difesa.”

felicità

Ora che hai imparato anche questo punto essenziale:

Come hai deciso di programmare il tuo cervello?

Conclusione

Sei arrivata alla fine di questo articolo e spero che questi sei punti ti possono essere stati d’aiuto per intraprendere il sentiero della felicità.

Quello che ho fatto in questo articolo è installarti un seme prezioso.

Sai a cosa ti serverà questo seme?

Questo dipende da te, se non decidi di annaffiarlo tutti i giorni morirà, se invece desidererai prendertene cura ogni singolo giorno, questo prezioso seme germoglierà forte e vigoroso e diventerai l’artefice della tua felicità, devi solo avere un pizzico di costanza e fede in te stessa.

Sei ad un bivio prenderti cura della tua felicità o passare la vita in balia degli eventi.

A te la scelta amica mia.

Nel box  che vedi qui sotto potrai scaricare l’anteprima gratuita della mia guida che ti permetterà di capire i segreti per manifestare la vita dei tuoi sogni.

Comments

comments

3 risposte a “Felicità: le 6 domande che le persone felici si fanno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *