Amore verso te stessa: ecco le 5 risposte essenziali

Amore verso noi stessi, più facile a dirsi che a farsi.

amore

Anche tu sei una di quelle persone non riesce ad apprezzarsi e ad amarsi?
Una di quelle persone che si sentono vuote dentro?
Una di quelle persone che scappa da se stessa per paura della solitudine perché non prova amore verso se stessa?

O ancora peggio che ha bisogno di avere persone vicine per sentirsi bene come se la tua felicità dipendesse dagli altri?

Non senti amore verso te stessa?

Se ti senti così il problema è l’assenza di amore nella tua vita, ma non intendo un compagno affettuoso o una persona a cui donare il tuo affetto o ancora un gruppo di amici con cui condividere momenti splendidi.

 

Non fraintendermi queste sono tutte cose degne di nota ma soprattutto degne di essere vissute, quello di cui ti sto parlando ora è l’amore verso te tessa perché se questo manca, tutte le cose elencate prima non le vivrai con lo stesso entusiasmo.

Al giorno d’oggi sembra quasi diventata la moda non amare se stessi e cercare di amare gli altri.

“Peccato che se non provi amore per te stessa non puoi farlo verso gli altri.”

Diciamo che puoi credere di farlo ma sappiamo benissimo che ti stai prendendo in giro, che quando arrivi a casa e sei sola nel tuo letto i pensieri diventato chiassosi e di pura frustrazione.

Insomma la tecnica di amare gli altri per il momento sembra non funzionare.

Non funziona semplicemente perché l’unica strada per essere felice è amare te stessa, perciò se non ti sai amare non sarai mai felice.

Non è come stai pensando

Probabilmente starai pensando che è egoistico amare se stessi più degli altri.

Infatti non si tratta di amare di più o di meno gli altri, qui si tratta della tua preziosa vita, come puoi pensare di amare gli altri ed essere felice se non riesci a provare amore  verso te stessa.

Un po come cercare di dare cento euro a tuo figlio ma se nel tuo portafoglio quei soldi non ci sono come puoi fingere di darglieli.

Lo stesso vale per l’amore, se non c’è l’hai dentro come puoi pensare di darlo agli altri?

Quindi lo ripeto:

“L’unica strada per essere felici è amare se stessi”

amore

Come vedi non è questione di egoismo anzi io direi di altruismo perché farai tanto di quel bene agli altri che nemmeno te lo immagini.

È questa volta lo farai con il cuore, sentirai sgorgare da dentro questo potente sentimento che spinge le persone a compiere delle imprese.

Ora hai capito quanto è importante l’amore e prendersi cura di se stessi e se vuoi scoprire come farlo leggi attentamente questo articolo.

Per farti capire meglio ti elencherò 5 domande che le persone fanno sull’amore verso se stesse e come dovrebbero rispondersi per sentire permeare il loro corpo e il cuore da questo sentimento prezioso.

1 Come si fa?

Come inizio a provare amore verso me stessa?

Questa ovviamente è una delle prime domande che ti sarai fatta se finora non sei mai riuscita in questo intento.

Onestamente prima di dirti come si fa c’è una cosa che dovresti sapere, ed è questa: te lo meriti.

Si sono scritti mille libri e spese miliardi  di parole sull’amore, ma mai nessuno ti ha detto che è un tuo diritto dalla nascita che te lo meriti e non ci dev’essere per forza un perché.

Il Divino

Tu immagina il Divino creatore se sapesse che una sua creazione non si ami o no si rispetti. Essendo una sua creatura sei perfetta così come sei e ti meriti tutto l’amore del mondo.

Ora torniamo a noi, alla domanda su come puoi iniziare ad amarti, la risposta è banale quanto semplice.

Ti ricordi la tua prima cotta o la volta che ti sei innamorata perdutamente?

Se te lo ricordi, dimmi:

  • Quanto ti piaceva ascoltare ed esaudire i piaceri dell’altra persona?
  • Quante sorprese gli hai fatto?
  • Se sbagliava quante volte lo hai perdonato perché l’amore era la cosa più importante?
  • Anche se non condividevi tutti i suoi pensieri li accettavi e li rispettavi, non è vero?

Questi sono tutti comportamenti esemplari ma ora ripeto, devi iniziare a comportarti così verso di te, verso i tuoi confronti.

Meriti di ascoltarti di più, di accettare anche qualche tuo errore perché in fondo chi non li fa? Nessuno.

  • Inizia a dare importanza ai tuoi interessi
  • Pratica hobby che ti piacciono
  • Usa del tempo per ascoltarti, vedrai quanto sei profonda interiormente

L’ultimo punto è fondamentale, la solitudine è importantissima per conoscerti meglio perché se ci pensi, conosci alla perfezione un sacco di persone ma ti viene difficile conoscere te.

Rifletti anche su questa domanda:

Quando vuoi stare con qualcuno per conoscerlo bene stai in mezzo alla folla o in luoghi isolati senza distrazioni?

Ovviamente stai in luoghi tranquilli, stessa cosa devi fare con te, appartarti e ascoltarti e apprezzare questo tempo che passi con te stessa, si con te stessa quella persona che passerà con te tutta la vita.

Merita di essere amata non credi?

2 Rispetto

Il rispetto è una cosa fondamentale per provare amore verso se stessi?

Il rispetto è un fattore importantissimo anche per la vita di tutti i giorni, verso le altre persone, verso gli animali e verso la natura.

Però se non rispetti te stessa come credi di riuscire a rispettare gli altri?

Quando ti rispetti sei in pace col mondo, quando invece non ti rispetti quello che senti è di non essere rispettata neanche dalle altre persona.

Ma questa è una tua sensazione che deriva dal tuo stato emotivo negativo, come diceva un grande illuminato:

“Chi non è in pace con sé stessa
Sarà in guerra col mondo “

Mahatma Gandhi

Perciò se non riesci a rispettarti e trovare pace sarà molto facile trovare nemici al di fuori di te, ma il problema non è degli altri è tuo.

amore

Ma rispettarsi cosa vuol dire?

Semplicemente accertarti così come sei, senza dover compiacere agli altri accettare i tuoi limiti e i tuoi difetti perché ti distinguono dalla massa.

Tutti abbiamo dei limiti e dei difetti, il problema nasce quando li vogliamo nascondere per farci belli davanti agli altri per apparire.

Così facendo non ti rispetti, vai solamente in giro portando una maschera e fingendo su chi in realtà sei. Questa però è mancanza di sincerità.

Sii sincera su chi sei e sui tuoi limiti, non devi dimostrare niente a nessuno.

Sincerità è la chiave per rispettarsi e amarsi, così facendo sarai in pace con te stessa e con il prossimo. Non è solo una parola, è un valore inestimabile su cui dovrebbero essere fondate le società. Amore e rispetto due colonne portanti delle società sane.

Quindi la seconda riposta è il rispetto per te stessa, che può essere dire di no quando non vuoi fare una cosa o prenderti del tempo per fare quella cosa che tanto ti piace senza dover dare mille spiegazioni.

Anche qui non è questione di egoismo, prendersi cura di se e saper dire di no se una certa cosa non si vuole fare, basta spiegare la propria ragione educatamente se proprio si deve. Se l’altra persona è una vera amica accetterà il no senza fare drammi.

Certo il no non deve essere una routine, nella vita la chiave è sempre l’equilibrio delle cose. Ma il rispetto per te e per gli altri è fondamentale.

“Rispettati e rispetta.”

3 Tempo

Molte persone che fanno fatica ad accettarsi, fanno anche molta fatica a dire al mondo chi sono.

Quanto tempo passi ad ascoltare gli altri senza mai dire chi sei?

Ascoltare è un arte nobilissima ma quando questa viene prevalsa dal disagio di parlare di se stessi, si tende a nascondersi dietro l’ascolto senza mai parlare dei propri interessi e dei propri hobby.

Si rischia anche che le altre persone ti usino inconsciamente per sfogarsi e lamentarsi dei propri problemi e tu immagazzini tutto nella tua mente.

Come diceva Buddha:

“Non lasciare che la tua mente diventi un cestino dove gli altri buttano la loro spazzatura.”

Devi sapere che io in passato ero molto timido e di conseguenza quando ero in compagnia di altre persone stavo sempre in silenzio e ascoltavo.

Apprezzavo molto quando gli altri parlavano di se stessi, era bello ascoltarli di come erano orgogliosi dei loro trascorsi, delle loro passioni o dei loro interessi .

Però io non mi esprimevo mai e col tempo ho iniziato a sentire questa voglia dentro me e far sapere chi ero veramente e  cosa mi piaceva.

Decisi così di crearmi del tempo di qualità dove potevo condividere con gli altri i metri interessi.

Lo puoi fare anche tu, organizzando delle colazioni, pranzi o cene da trascorrere con qualcuno dove condividere i propri interessi confrontandoti e lasciandoti andare nel raccontare i tuoi sogni.

Questo è anche un modo per apprezzarsi maggiormente e apprezzare anche di più gli altri.

 

La condivisione è una altissima forma d’amore, sfruttala.

4 Linguaggio interno

Come posso parlarmi in maniera più dolce e più amorevole?

La domanda non è come puoi ma perché non lo fai?

Mi spiego meglio riagganciandomi a quando ti ho parlato del Divino creatore, se sapesse che una sua creazione non si ama.

Te lo ripeto per farti capire che sei un essere meraviglioso e degno di amore che deve esprimere se stessa per essere felice.

Nell’esprimere te stessa ci saranno delle volte che commetterai degli errori, ma non giudicarti non colpevolizzarti, questa è la vita, tutti commettono errori.

Bambino interiore

amore

Quello che devi fare è cambiare il tuo linguaggio interno negativo e trasformarlo in positivo parlandoti in maniera amorevole come faresti con tuo figlio, perché tutti abbiamo un bambino interiore che ha bisogno di essere accudito.

Forse te lo sei scordata ed è più le volte che ti rimproveri di quelle che ti elogi senza prenderti cura del tuo bambino interiore, e questo può portare delle sensazioni di sconforto. Devi dare amore a questo bambino.

Torna a parlarti in maniera dolce anche giocosa proprio come facevi da bambina o ripetendo l’esempio di prima,proprio come fai con tuo figlio.

Ne gioverà il tuo stato d’animo e tornerai ad amarti intensamente.

Linguaggio positivo, pensieri positivi e emozioni positive.

Voglio lanciarti una sfida…si tratta di fare attenzione al tuo linguaggio interno per 21 giorni.

Cosa devi fare? Quando ti accorgi di parlarti in maniera negativa, cambia linguaggio e trasformalo in positivo.

Un esempio:

Se ti trovi a dire ho sbagliato, non ne faccio mai una giusta, trasformala in:

Non ho fatto questa cosa correttamente ma non importa perché ho imparato la lezione e la prossima volta lo farò meglio.

Un altro esempio, visto che il tema è l’amore, magari ti trovi a dire: non mi stimo e non amo, trasformalo in:

Sono un essere meraviglioso e sono degna d’amore in quanto parte di questo universo dalle infinite possibili.

Sono solo due esempi, vedrai che in 21 giorni ti ci abituerai, perché il punto essenziale è proprio l’abitudine.

Noi siamo esseri abitudinari nei modi di fare ma anche nei modi di pensare. Quando vai a lavoro prendi sempre la stessa strada, prendi il caffè sempre alla solita ora e il tuo armadietto in palestra è sempre lo stesso.

Come i pensieri

Con pensieri è la stessa cosa, se ti abitui a pensieri negativi entri un circolo vizioso dove ogni cosa che fai è errata.

Con l’esercizio che ti ho appena illustrato cambierai il tuo modo di pensare negativo in positivo e inizierai a sentire l’amore per te stessa sgorgarti da dentro.

È solo questione di abitudine.

5 Perdono

Il perdono verso me stessa è indispensabile per amare è essere felice?

Il perdono è essenziale.

Fin dalla tenera età ti è stato insegnato a perdonare e accettare le richieste di perdono.

Fin qui tutto bene.

Allora perché non lo fai anche con te stessa?

Magari sei una persona che perdona molto gli altri, ma quando si tratta di te non lo fai facilmente.

Ti segni tutte le volte che hai sbagliato o che ti sei messa delle aspettative e non le hai raggiunte.

Tipo una lista degli errori o dei tuoi difetti e ci rimargini sopra.

A cosa serve? Assolutamente a niente.

Quello che devi fare è lasciare andare per avere una vita migliore e per la tua preziosa felicità.

Moltissimi studi hanno dimostrato che lo stress e la rabbia verso se stessi possono provocare malattie come il cancro o a una certa età può provocare degli infarti.

Quindi ripeto che senso ha? Di nuovo-nessuno.

Il fatto è che tutti facciamo errori, quindi non accusarti ma perdonati, sarà come azzerare le tue emozioni negative.

Se imparerai a farlo andrai avanti nella tua vita senza portarti quella sensazione sgradevole di sconforto ma con questa nuova sensazione d’amore e magia che è tua di diritto dalla nascita.

Perdonarti ti porterà una trasformazione magica.

Avrai più fiducia in te stessa e di conseguenza anche negli altri perché come dice la legge dello specchio, vediamo negli altri quello che abbiamo dentro.

Conclusione

La conclusione è che sei una persona importante, puoi generare dentro di te tutto l’amore necessario per apprezzare te stessa, la vita e chi ti circonda.

Basta una decisione, decidere di immagazzinare questi cinque punti per poter cominciare da zero e tornare ad amarti. Si hai questo potere…sfruttalo.

Se ti va lascia un commento sotto questo articolo, in questa maniera potrò capire come migliorare il prossimo report per essere d’aiuto sempre a più persone.

Comments

comments

5 risposte a “Amore verso te stessa: ecco le 5 risposte essenziali”

  1. E’ stato molto bello leggere questo articolo sia per quello che contiene che per come è stato esposto. Lo trovo di grande aiuto. La cosa più bella però, è stata ritrovare qui quello che da tempo scrivo anch’io ed è piacevole, visti i temi trattati, condividere con altri tali pensieri. Grazie! Meg.

    1. Ciao grazie per il tuo commento queste sono spinte in più per me e sopratutto sapere che altre persone credono ancora nell’amore 😃

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *